Editore Ottobre 9, 2017 Nessun commento

Dal prossimo 11 ottobre tutti gli avvocati iscritti all’ albo dovranno dotarsi obbligatoriamente di una polizza di responsabilita’ civile professionale e una polizza infortuni.  Per questo che lo scorso venerdi’ pomeriggio, nella sala Restagno del Comune di Cassino, si e’  tenuto un convegno a riguardo, organizzato dalla Cassa Forense di Cassino con il prezioso contributo della UniCassino, agente generale UnipolSai.

Un apporto molto importante quello dato dall’ agenzia assicurativa cassinate, che si e’ spesa tanto per sensibilizzare gli avvocati su questo tema di grande attualita’. Un impegno riconosciuto anche dal notaio Camillo Verde, professore di diritto privato all’ Universita’ di Cassino, che moderava l’ incontro:  Sono molto contento dell’ importante partecipazione che vedo in questo convegno, perche’ si tratta di un tema di stretta attualita’ e molto delicato, e visto che siamo a ridosso della obbligatorieta’  era nostro dovere affrontarlo. Probabilmente oggi non saremmo qui senza la UniCassino, che ha dato un contributo decisivo nell’ organizzazione di questa giornata. Per questo ci tengo a ringraziare gli agenti Vladimiro De Angelis, Leandro Moretta, Maria Grazia Rea e in particolare modo Ino D’Alessandro che si e’ prodigato in maniera importante per l’organizzazione dell’evento.

Tanti gli avvocati che hanno preso parte al convegno ed ascoltato con attenzione gli intervenuti degli avvocati Michele Sprovieri e Maurizio Gugliotta, del Foro di Roma Fonder FGA. Con il decreto del Ministero della Giustizia del 22 settembre 2016 si sancisce l’ obbligo da parte degli avvocati di avere una copertura di responsabilita’ civile professionale. Oggi e’ importante sottolineare che ha dichiarato Sprovieri  che questa per noi professionisti e’ una forma di tutela non indifferente. Il cliente sconfitto puo’ sempre sostenere che cio’ e’  accaduto per colpa dell’ avvocato, e quindi fargli causa. Quindi questo per noi diventa uno strumento di protezione importante . La polizza di Rc professionale presenta diverse novita’  dal punto di vista contrattuale. Novita’  che sono state spiegate dall’ avvocato Gugliotta: il fenomeno delle azioni contro gli avvocati e’  molto alto ed e’ per questo che e’ importante sottolineare i cambiamenti piu’ significativi. Innanzi tutto l’ inserimento della clausola claims made, che permette all’assicuratore di sapere quante richieste risarcitorie riceve un avvocato. Altre novita’ importanti sono il sunset close, che da una copertura di 10 anni successivi alla cessazione dell’attivita’ e la retroattivita’ illimitata.

Infine c’e’ stato l’ importate intervento della dottoressa Roberta Zaza della direzione di UnipolSai che, invitata proprio dall’agenzia UniCassino, ha spiegato in breve il prodotto. Penso che sia molto importante vedere cosi’ tanti avvocati attenti a questo tema a pochi giorni dall’ obbligatorieta’. Abbiamo ampliato le garanzie di un prodotto che gia’ era competitivo sul mercato, attenendoci a quello che dice il decreto, affiancandogli anche una proposta di polizza infortuni. In virtu’ della nostra convenzione con la Cassa Forense, abbiamo anche allargato l’ offerta anche per quel che riguarda le altre polizze, garantendo sconti e vantaggi, con l’ obiettivo di convertire la figura dell’ assicuratore a quella di consulente a tutto tondo, un vero e proprio uomo di fiducia a cui rivolgersi per ogni esigenza. Mi preme ringraziare l’ agenzia UniCassino, una realta’ molto importante nel nostro territorio, per l’ invito e l’ impegno messo nell’ organizzazione di questa giornata.